Villaggio turistico

Sorse nel dopoguerra come stazione climatica di villeggiatura estiva e le prime villette furono realizzate nell’anno 1955, con l’agevolazione da parte del comune della concessione del suolo a prezzi simbolici (7 lire al mq). Il villaggio fu ufficialmente inaugurato il 6 settembre del 1959. Nel 1972 furono realizzati gli impianti di risalita per il Rajamagra dalla società ing. Franco Giannoni e company con numerose piste ed il Laceno, da stazione estiva, divenne anche nota località sciistica. Allo scopo di agevolarne e facilitarne lo sviluppo, non mancarono manifestazioni culturali, sportive, agonistiche. Si ricordano il “Laceno D’Oro” premio cinematografico del Neorealismo italiano sostenuto da Pisolini. Si ricordano gli slalom giganti femminili a carattere internazionale, né mancarono altre manifestazioni, come le feste provinciali, regionali e nazionali della montagna svoltesi a cura del Corpo Forestale, o i raid automobilistici a cura dell’Aci. Nel 1976 e nel 1998 vi fu pure il giro ciclistico d’Italia, che fece tappa sul Laceno attraversando il paese.